Supporto

Serviamo i nostri clienti in tutto il mondo. Forniamo supporto tecnico e commerciale in qualsiasi area, offrendo tutto il necessario per installare i nostri gruppi ventola in modo efficiente e al top delle prestazioni.

Documentazione
Protocollo test
FAQ

Forniamo una documentazione completa e aggiornata di tutti i nostri prodotti, comprensiva di indicazioni per l'uso e la manutenzione, diagrammi CAD dimensionali, test report misurati in reali condizioni di lavoro.

Per ulteriori informazioni e materiali tecnici non esitate a contattarci: il servizio clienti Fieni è a vostra disposizione per supportarvi in qualsiasi territorio.

Scegli uno o più articoli di interesse
×
+ Aggiungi prodotto

Tutti i gruppi ventola Fieni vengono testati in condizioni reali di utilizzo: non è possibile infatti misurare le prestazioni in modo credibile con il solo banco prova. Al contrario, il nostro protocollo di test prevede che l’operatore metta in funzione il gruppo misurandone la velocità di uscita dell’aria in diverse posizioni e alle diverse angolazioni della pala della ventola.

Questo ci da l’importante possibilità di calcolare il volume d'aria prodotta dal gruppo al netto delle perdite di velocità di aria dovute ai vari ostacoli presenti nel gruppo. Al tempo stesso, utilizzando strumentazione dedicata possiamo rilevare gli HP necessari per il funzionamento del gruppo ventola.

Informazioni generali
Perché scegliere un gruppo ventola Fieni?

Qualità - alte prestazioni - design - sono le caratteristiche che hanno reso il nostro nome conosciuto in tutto il mondo. Tutti i moltiplicatori, ventole e frizioni sono prodotti internamente e sono stati studiati e progettati appositamente per lavorare sui nostri gruppi ventola, rendendoli affidabili e durevoli nel tempo.

Come scelgo il gruppo ventola Fieni più adatto alle mie necessità?

Gli elementi fondamentali da considerare sono: capacità della cisterna, Hp del trattore disponibili e diametro della ventola. Le nostre schede tecniche vi aiuteranno a scegliere la macchina che più risponde alle vostre esigenze ma per qualsiasi ulteriore informazione non esitate a contattare il nostro staff tecnico.

Posso chiedere di apportare delle personalizzazioni ad un gruppo ventola Fieni?

Le personalizzazioni sono possibili e vanno valutate insieme. In linea generale, per ogni personalizzazione viene richiesto un quantitativo minimo di ordine da determinare in fase di progettazione.

I gruppi ventola Fieni si possono montare su qualsiasi cisterna?

I gruppi ventola Fieni possono essere montati su diverse tipologie di cisterne: in fase di ordine vi chiederemo di specificare il modello e la capacità della cisterna per garantire la migliore applicazione possibile.

I gruppi ventola Fieni vengono forniti completi di tubi?

Sì, tutti i gruppi ventola Fieni vengono forniti completi di tubi e con i portagetti già montati.

I gruppi ventola Fieni vengono forniti completi di getti?

Solitamente non forniamo getti ma possiamo indicarvi il tipo di getto più adatto per ogni gruppo ventola.

Cosa si intende per turbo air?

Il turbo air è una semplice applicazione composta da un anello posto tra il flusso di uscita aria e un cono predisposto. L'aria che fuoriesce dalla parte inferiore del gruppo ventola viene recuperata e direzionata verso l'alto con un aumento del volume d'aria.

Ventole
Di che materiale sono fatte le ventole Fieni?

Costruiamo ventole interamente in alluminio e ventole in alluminio ma con pale in materiale composito.

Come funziona una ventola a pale regolabili?

Ogni pala ha 3 diversi angoli di inclinazione. È possibile modificare l’inclinazione delle pale per ottenere prestazioni e assorbimenti di HP diversi. Solitamente la ventola viene fornita di default con le pale inclinate nella posizione intermedia in modo da garantire prestazioni ottimali.

A parità di diametro le ventole Fieni sono intercambiabili?

Sì, tutte le ventole Fieni sono intercambiabili se montate sui nostri moltiplicatori.

Di quante pale sono provviste le ventole Fieni?

Le ventole in alluminio hanno 8 pale regolabili. Le ventole con pale in materiale composito, con o senza la frizione hanno 9 pale regolabili in 3 posizioni.

Quali sono i diametri disponibili?

Produciamo ventole con un diametro che va da un minimo di 500 mm ad un massimo di 1060 mm.

Le ventole Fieni montano la frizione?

Le nostre ventole in alluminio sono tutte dotate di frizione centrifuga. Le ventole in alluminio con pale in materiale composito tipo VPL possono essere fornite con la frizione centrifuga ma anche senza la frizione SFVPL.

Le ventole in alluminio e con pale in materiale composito tipo VNS e F1060 sono fornite con la frizione centrifuga.

Qual è la differenza tra una ventola con o senza frizione?

Una ventola (specialmente se di grande diametro e azionata tramite moltiplicatore), lavora bene nel tempo se dispone di frizione centrifuga. Utilizzando eliche di dimensioni e peso ridotti è possibile raggiungere un buon funzionamento anche senza frizione.

Posso montare le ventole Fieni su moltiplicatori di altri marchi?

È possibile montare le nostre ventole su moltiplicatori della concorrenza. La soluzione migliore andrà attentamente valutata insieme al cliente.

Moltiplicatori
I moltiplicatori vengono prodotti da Fieni?

Sì, tutti i moltiplicatori, le ventole e le frizioni montate sui gruppi ventola sono di nostra produzione.

Che tipo di olio devo usare per il moltiplicatore Fieni? In che quantità?

È possibile utilizzare SAE 60:70 per il nostro moltiplicatore. Definite la quantità corretta utilizzando come punto di riferimento il livello di olio visibile sulla parte inferiore del coperchio rettangolare del moltiplicatore.

Posso montare un moltiplicatore Fieni su ventole di altri marchi?
L’applicazione di un nostro moltiplicatore su ventole della concorrenza è possibile studiando attentamente insieme al cliente la migliore soluzione possibile.
In che cosa si differenziano i prodotti con moltiplicatore montato tra la piastra e l'elica?

I gruppi con moltiplicatore posizionato tra piastra e elica permettono la costruzione di un gruppo ventola più compatto. Inoltre, il moltiplicatore viene raffreddato e mantenuto pulito dal flusso d'aria in cui si trova.

Raddrizzatori
Che cos’è un raddrizzatore?

Il raddrizzatore d'aria è composto da una serie di pale o palette fisse da posizionare nel verso dell’aspirazione dell'aria o in uscita aria. Il raddrizzatore permette una distribuzione migliore dell'aria rispetto ai gruppi ventola che non lo montano.Per dare i risultati corretti il raddrizzatore deve essere studiato e abbinato a una specifica ventola.

A cosa serve un raddrizzatore?

Il raddrizzatore RAD2000 montato in entrata sui gruppi con le nostre ventole di alluminio, permette di aumentare la quantità di aria e di raddrizzare il flusso in mandata. L'altra tipologia di raddrizzatore RD montato in uscita d'aria, permette invece di raddrizzare il flusso in mandata.

È possibile montare il raddrizzatore in posizione diversa (ad esempio in uscita aria)?

Dai nostri test abbiamo constatato che sulle macchine con ventole in alluminio, posizionando il raddrizzatore RAD2000 in entrata d'aria si hanno maggiori rendimenti. Il raddrizzatore RD è invece stato studiato per essere montato in uscita d'aria. È importante sottolineare che Il raddrizzatore Fieni garantisce la massima prestazione solo se montato su ventole Fieni perché i due elementi sono stati studiati e progettati per funzionare insieme.

Cannone agricolo GUN500
GUN500 richiede applicazioni particolari per il montaggio sull'atomizzatore?

Il cannone agricolo GUN500 non richiede alcun tipo di applicazione particolare e viene montato esattamente come un gruppo ventola tradizionale.

Come si utilizza il cannone agricolo GUN500?

GUN500 è estremamente versatile e grazie al basso assorbimento può essere utilizzato anche con piccoli trattori. Viene impiegato principalmente per trattamenti in serre, alti fusti,e coltivazioni estensive. Negli ultimi anni ha avuto grande diffusione l'utilizzo in trattamenti di disinfestazione contro locuste, zanzare e parassiti vari.

Posso effettuare la rotazione del GUN500 direttamente dal trattore?

Sì, è possibile effettuare la rotazione direttamente dal trattore tramite il collegamento dei tubi della presa idraulica del trattore agli innesti del cilindro del GUN500.